header quantum mail

Quali dati conservare

Perchè migliorare il modo in cui conservare i dati degli iscritti?

Con questo approfondimento, vorremmo offrirvi alcuni suggerimenti per conservare i dati degli iscritti per la vostra strategia di email marketing. Questo vi permetterà di massimizzare la risposta per campagna e di migliorare il ritorno sugli investimenti.
Inoltre vi permetterà di individuare quali sono i clienti che più probabilmente risponderanno alle vostre iniziative.
Grazie alla possibilità di segmentare illimitatamente gli iscritti, potrete inviare le comunicazioni ogni volta a un diverso gruppo di iscritti, in base alle esigenze.

Conservare i dati delle persone fisiche

Ecco degli esempi di custom fields che potrebbero interessarvi:

  • dati personali (nome e cognome, numero civico, via, città, codice postale, data di nascita, sesso, etc.)
  • dati esterni (stile di vita, professione, istruzione, interessi, etc.)
  • storia del contatto (acquisti precedenti, ordini, reclami, risposte, etc.)
  • dati relazione/attività (categorie di prodotto acquistate, data degli acquisti, metodo di pagamento, dettagli programma fedeltà, etc.)

Conservare i dati delle aziende

Degli esempi di custom fields che riguardano le imprese, potrebbero essere i seguenti:

  • dati personali referente (qualifica lavorativa, codice della posizione lavorativa, fax e email, funzione aziendale, etc.)
  • dimensione dell’impresa (fatturato, numero di dipendenti, etc.)
  • natura dell’impresa (settore merceologico di appartenenza)

Quantum Mail per la conservazione dei dati

Quantum Mail vi permette di utilizzare fino a 20 campi (custom fields) per profilare i vostri iscritti. Questo permette di focalizzarsi su ogni singola campagna più strategicamente, rispetto ad una senza una strategia di invio.
Inoltre Quantum Mail offre la possibilità di segmentare illimitatamente gli iscritti e questo vi porterà un vantaggio ancora maggiore, potendo inviare le campagne ad un gruppo di iscritti ben mirato.