Non sapere genera confusione

Se gli utenti non sanno di cosa tratta l’email, si genera confusione: usare una struttura  standard o convenzionale fa sì che un utente, quando legge la newsletter, sia in grado di capire fin da subito tutti gli elementi in essa contenuti.